Cari amici,

da Doba arrivano notizie belle e aggiornate sulla costruzione del foyer per ragazze, segno concreto dell’impegno di tutti. Ieri suor Paola Benedetta Orlando, che fa la spola tra Roma e il Ciad per seguire di persona i lavori, ha inviato una mail con le nuove fotografie del cantiere che nei prossimi giorni potrete vedere sul sito internet www.ilgiardinodititta.org.

Il dormitorio è concluso, un po’ ampliato rispetto al disegno originale, per permettere una maggiore accoglienza. E’ uno dei tre edifici di nuova costruzione del college: ora l’impegno si concentra sugli altri due, destinati ai bagni con le docce e alla cucina con il refettorio. Il primo è in dirittura d’arrivo, attaccato al dormitorio. Con questa struttura è stato realizzato anche lo chateau per la riserva d’acqua, che sarà collegato al pozzo e, da qui, ai bagni e alla cucina. La riserva idrica e l’impianto elettrico verranno alimentati con una ricchezza che a Doba non manca: un moderno sistema a pannelli solari.

Seguirà la parte che riguarda i locali già esistenti da ristrutturare e trasformare in
biblioteca, sala studio, ufficio e laboratorio. Un cordolo in cemento circonderà tutto il perimetro e difenderà dall’acqua l’intera casa delle studenti, nella stagione delle piogge.

I fondi raccolti insieme danno ancora respiro ai lavori, ma l’aiuto resta indispensabile per concludere l’opera. Suor Paola Benedetta scrive: “Come vedete c’è ancora tanto da fare, ma una cosa è certa: a settembre il foyer sarà operativo”.

Un gesto tanto semplice quanto importante è la donazione del 5 per mille, che si può
destinare alla onlus Il giardino di Titta indicando, nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi, il codice fiscale dell’associazione 97709200014.

Siamo certi che tutto quello che stiamo facendo insieme sia importante per il Ciad e per tutti noi.

Ancora grazie!
Francesca Milani e Il Giardino di Titta